produzione

PAVIMENTO SOPRAELEVATO MODULARE. PERCHÈ.

L'ambito operativo del moderno ufficio, del centro elaborazione dati, della sala di controllo, esige una sempre crescente flessibilità delle infrastrutture che lo accolgono. Nel contesto di un continuo processo evolutivo suggerito da attività dinamiche e pulsanti, sono frequenti gli spostamenti e le ridestinazioni di aree e servizi.
I problemi logistici che potrebbero derivare da queste necessità vengono risolti con semplicità dal pavimento sopraelevato modulare che, grazie al suo volume tecnico immediatamente agibile, consente un facile accesso, ispezionabilità o rielaborazione degli impianti ospitati nella zona sottostante le superfici operative.
Reti elettriche, telefoniche, idriche, pneumatiche di condizionamento possono essere così modificate numerose volte senza compromettere l'integrità della pavimentazione e consentire una diversa utenza in maniera veloce ed a costi contenuti.

RIVOLUZIONI SENZA SCONVOLGIMENTI QUINDI!!!

Questi sistemi polifunzionali si integrano perfettamente con altri coordinati modulari quali controsoffitti attrezzati e pareti modulari. La loro combinazione dà luogo ad una perfetta sintesi tra praticità progettuale, coerenza architettonica e soprattutto funzionalità, razionalità e tecnologia ambientale.
Il pavimento sopraelevato modulare assume oggi prerogative tali da adattarsi a situazioni di ambiente e condizioni di utilizzo mirate ed avanzate.
All'interno delle tipologie proposte si hanno, ad esempio, le soluzioni ai problemi di resistenza elettrica ed antistaticità legate all'uso sempre più diffuso di terminali elettronici.
I materiali costituenti il pavimento sopraelevato modulare sono scelti per garantire il migliore comportamento di reazione al fuoco e di resistenza al fuoco e soddisfano così le più rigide normative in materia.


Il pavimento sopraelevato modulare Eurofloor si compone dei seguenti elementi:

 

1. Pannelli modulari mm. 600x600 dello spessore di mm. 38 con vari rivestimenti del nuovo piano di calpestìo.

  • Incidenza standard al metroquadro:
  • Pannelli da mm. 600x600 = nr./mq. 2,78

2. Struttura di sopraelevazione costituita da colonnine ad altezza regolabile e traverse di collegamento.

  • Incidenza standard al metroquadro:
  • Colonnine = nr./mq. 3,30
  • Traverse di collegamento TR 10/18 o TR 10/38 = nr./mq. 5,70
  • Traverse di collegamento tubolari mm. 550 = nr./mq. 3,00
  • Traverse di collegamento tubolari mm. 1800 = nr./mq. 1,00

3. Accessori integrabili nel sistema.

 

Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: privacy policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser